;Audi Italia Audi Sport Italia
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
CampionatoSuperStarCampionatoSuperStar
Archivio Gt

Piloti 2018 | Bar Baruch

News 2018 | Mugello II

News 2018 | Monza

Piloti | Marcel Fässler

News 2018 | Mugello

News 2018 | Paul Ricard

Piloti | Jamie Green

News 2018 | Vallelunga

Piloti | Benoît Tréluyer

News 2017 | Mugello II

News 2018 | Imola

News 2017 | Imola II

News 2017 | Vallelunga

News 2018 | Misano

News 2017 | Mugello

News 2017 | Imola

News 2017 | Monza

News 2017 | Misano

Brochure GT3 English-text

Brochure GT3 testo italiano

News 2016 | Imola II

News 2016 | Mugello II

News 2016 | Mugello

News 2016 | Vallelunga

News 2016 | Imola

News 2016 | Misano

Piloti | Vittorio Ghirelli

News 2016 | Monza

Piloti 2016 | Filipe Albuquerque

Piloti | Davide Di Benedetto

Piloti | Michele Merendino

Audi R8 LMS ultra

Piloti 2016 | Marco Mapelli

News 2015 | Mugello

Piloti 2016 | Matias Russo

Piloti 2016 | Laurens Vanthoor

Piloti 2016 | Emanuele Zonzini

News 2015 | Mugello II

News 2015 | Misano Adriatico

News 2015 | Vallelunga II

News 2015 | Monza

News 2015 | Imola

Piloti | Alex Frassineti

News 2015 | Vallelunga

News 2012 | Vallelunga

News

News 2014 | Misano Adriatico

News 2014 | Monza I

News 2014 | Mugello

News 2014 | Paul Ricard

News 2014 | Vallelunga

News 2014 | Imola

News 2014 | Monza II

News 2013 | Monza

News 2014 | 6 Ore di Roma

News 2013 | Vallelunga

News 2013 | Imola I

News 2013 | Imola II

News 2012 | Mugello

News 2013 | Red Bull Ring

News 2013 | Misano Adriatico

News 2013 | Mugello

News 2012 | 6 Ore di Roma

Piloti | Johan Kristoffersson

News 2012 | Monza

News 2012 | Misano Adriatico

News 2012 | Mugello

News - I

News 2012 | Red Bull Ring

News 2012 | Imola

Piloti | Andrea Sonvico

Piloti | Christian Montanari

Piloti | Thomas Schöffler

Piloti | Andrea Amici

News - II

Piloti 2015 | Dindo Capello

News 2016 | Vallelunga
modulo stampa invia

"Audi capoccia" a Roma: dopo le gare di Vallelunga tutti i piloti delle R8 sono ora leader
 

• In condizioni difficilissime Albuquerque-Mapelli mantengono la testa in SGT3
• In GT3 la terza vittoria della stagione riporta Zonzini-Russo davanti a tutti


I piloti Audi Sport Italia hanno inizato la seconda parte della stagione tricolore mettendo basi importanti per finire i campionati SuperGT3 e GT3 nel migliore dei modi: stando davanti agli avversari nelle rispettive classifiche. Oggi la giornata più difficile l'hanno vissuta Marco Mapelli e Filipe Albuquerque, alla fine quinti. La loro corsa è stata condizionata dal caos che ha avuto luogo alla partenza: il brianzolo è riuscito ad evitare una collisione con un avversario in testacoda, ma passare nella ghiaia ha compromesso la piena efficienza della frenata e messo a rischio anche i radiatori. E l'escursione non ha certo fatto bene alle gomme dell'R8 LMS, che col peso minimo previsto dall'attuale Balance of Performance italiano sentono molto la distanza di gara. Prima Mapelli, che ha tenuto il terzo posto nel suo stint, e poi il pilota di Coimbra hanno dovuto fare miracoli per tenere gli avversari alle spalle. Albuquerque ha difeso fino alla fine il quinto posto dalla Ferrari di Mirko Venturi e Stefano Gai, rivali diretti in campionato SGT3 dell'Audi e ora separati da tre punti. Quanto ai vincitori di oggi Agostini-Di Folco, non sono solo il miglior equipaggio Lamborghini in campionato ma anche terzi a soli sette punti dai leader di Audi Sport Italia.
Al contrario della vettura dei colleghi, la R8 LMS ultra di Emanuele Zonzini e Matias Russo era invece in perfetta efficienza ed ha supportato brillantemente il duo argentino-sammarinese verso la terza vittoria del 2016 tra le GT3. Dapprima Zonzini, partito in un'ottima terza fila e come miglior pilota della sua categoria, ha difeso con successo il primo posto di classe dalla Gallardo di Postiglione-Gagliardini. Poi, dopo un pit-stop in cui l'Audi scontava trenta secondi di penalità per i risultati precedenti e la Lamborghini solo quindici, il pilota di Paranà ha spinto a fondo per riagganciare il pilota di casa Gagliardini coronando la rimonta con un sorpasso alla curva dei Cimini a sei giri dalla fine.

HANNO DETTO:
FILIPE ALBUQUERQUE (pilota Audi R8 LMS): "Dopo la gara in Messico e oggi a Roma pare che sia diventato bravo a gestire la pressione degli avversari a fine gara... Ma confesso che questa volta non pensavo più di farcela a tenere dietro fino alla fine la Ferrari, che era più veloce di noi. Coi problemi della nostra macchina, oggi per Marco è stato difficile e per me anche più difficile lottare con Venturi. Ma lui è stato un vero avversario leale, è bello giocarsi un campionato con piloti veloci e corretti. Non mi piace correre giocando in difesa come oggi ma lottando per il campionato era quello che c'era da fare e ora lavoreremo per lottare di nuovo coi primi a Imola fra due domeniche".
MARCO MAPELLI (pilota Audi R8 LMS): "Siamo ancora primi, ma la gara purtroppo non è stata come Filipe ed io ce l'aspettavamo, fin dalla partenza. Una Lamborghini si è girata subito e purtroppo per evitarla non ho avuto scelta e sono passato fuori pista. Da allora non ho mai potuto frenare normalmente fino alla fine del mio turno: presumo che la ghiaia abbia rovinato qualcosa nell'impianto frenante perché è stata veramente dura guidare. Per restare davanti ad un avversario dovevi arrampicarti sugli specchi, anche perché le nostre gomme non sentono magari moltissimo in qualifica il peso previsto dal BOP, ma alla lunga lo sentono".
MATIAS RUSSO (pilota Audi R8 LMS ultra): "Sono molto contento di questo weekend e del primo posto in campionato che era il nostro obiettivo Ringrazio tutto il team Audi perché con questi risultati senti che vale la pena di fare quasi 25.000 chilometri di aereo per venire qui a correre, e per me non è facile. E' stato un bel fine settimana: abbiamo fatto un gran lavoro sul set-up della macchina fin dal test del mese scorso perché funzionasse tutto come volevamo e così è stato. Se la macchina non era la più veloce nella prima parte di gara era però molto competitiva al momento decisivo, nel finale".
EMANUELE ZONZINI (pilota Audi R8 LMS ultra): "Il momento più difficile è stata la partenza, perché quando si è girata la Lamborghini per evitarla mi è capitato uno di quei momenti in cui in un attimo devi decidere tutto. Mi è andata bene perché ho tenuto giù e sono passato tra erba e ghiaia ma sono rientrato in pista senza perdere quasi tempo e per fortuna non si è rovinato niente sulla macchina, che è rimasta perfetta e mi ha permesso di tenere un passo molto buono per tutto il mio turno di guida. Avevamo scelto un set-up ideale per essere competitivi a fine gara e infatti Matias è stato perfetto ed ora ci godiamo questa terza vittoria e il primo posto in campionato".
    
CLASSIFICA GARA DUE
1.ASSOLUTI Agostini/Di Folco (Lamborghini) 31 giri in 50'58.235, media 149,068 km/h
2. Geri/Schirò (Ferrari) 11.285
3. Bortolotti/Mul (Lamborghini) 12.625
4. Comandini/Cerqui (BMW) 12.070
5. ALBUQUERUQUE/MAPELLI(AUDI) 22.136
6. Venturi/Gai (Ferrari) 22.585
7. Pezzucchi/Venturini(Lamborghini)22.976
8. ZONZINI/RUSSO (AUDI) 1:06.679
9. Linossi/Walkinshaw (Nissan) 1:14.175
10.Postiglione/Gagliarini(Lamborghini) 1:15.265

CAMPIONATO SGT3 DOPO 10/14 (punti) [pos.prec.]
1. MAPELLI/ALBUQUERQUE (103) [1] 
2. Venturi/Gai (100) [2]
3. Agostini/Di Folco (96) [3]
4. Bortolotti/Mul (83) [5]
5. Gattuso/Frassineti (81) [4]

CAMPIONATO GT3 DOPO 10/14 (punti)[pos. prec.]
1. RUSSO/ZONZINI (108) [3]
2. Pastorelli/Pastorelli(101) [2]
3. Leo/Cheever (92) [1] 
4. Postiglione/Gagliardini (91,5)[4]
5. Galassi/Tempesta (83) [5] 

Campagnano di Roma, 11 settembre 2016


A Vallelunga la prima corsa del weekend romano conferma Mapelli-Albuquerque leader tra i piloti del tricolore SuperGT3

 

• Il duo Audi respinge gli assalti della concorrenza e conta su una buona domenica
• In GT3 Zonzini-Russo riavvicinano la vetta della classifica a quattro punti dai leader


La nona corsa della stagione italiana GT è iniziata con la seconda pole position personale per Filipe Albuquerque dopo quella di Misano. Il portoghese di Audi Sport Italia al via è stato però scavalcato in accelerazione dal rivale Mirko Venturi. Il ferrarista ed il compagno Stefano Gai hanno terminato la corsa davanti ad Albuquerque ed al suo collega Marco Mapelli, separati di un pugno di decimi. E tuttavia, le due coppie che rivaleggiano per il primo posto della classifica SGT3 prima della bandiera a scacchi si stavano contendendo il terzo gradino del podio. Per il primo si sono invece sfidate due Lamborghini, entrambe passate davanti al pit-stop grazie all'assenza di handicap tempo rispetto ad Audi e Ferrari: hanno prevalso Gattuso-Frassineti davanti ad Agostini-Di Folco. In classifica Mapelli ed Albuqerque hanno un punto di margine su Venturi-Gai.
Se la coppia italo-portoghese della R8 LMS si è confermata ancora una volta al primo posto, nella categoria GT3 il duo composto da Emanuele Zonzini e Matias Russo si è portato a soli tre punti dai leader Cheever-Leo, la cui Ferrari oggi ha terminato seconda dietro alla Gallardo di Postiglione-Gagliardini al terzo centro stagionale. Il pilota di Paranà a inizio gara è stato urtato da una vettura SGT3 a cui poi è statto comminato un drive-through, ma la disavventura e il pesante handicap tempo hanno reso il podio ottenuto in rimonta un risultato assai brillante.

HANNO DETTO:
FILIPE ALBUQUERQUE (pilota Audi R8 LMS): "Alla partenza come reazione al semaforo verde ho avuto uno scatto buono, ma devo dire che la Ferrari mi ha sorpassato completamente di motore e già subito ai primi metri ho capito che Venturi aveva un altro passo, anche se ho provato a fare del mio meglio. Nel mio stint c'era anche dietro di me la Lamborghini che poi ha vinto, ma loro invece sono riuscito a gestirli. Dopo il pit-stop in cui abbiamo scontato l'handicap tempo per fortuna Marco ha recuperato ed il quarto posto è buono perché restiamo primi in classifica ma per fortuna togliamo i dieci secondi per domani mattina e possiamo puntare a vincere la gara".
MARCO MAPELLI (pilota Audi R8 LMS): "E' stata una gara un po' difficile perché facciamo fatica col consumo delle gomme su questa pista, un po' come era successo anche con la macchina dell'anno scorso. Filipe ha fatto una buona gara mentre io, anche faticando molto, sarei forse riuscito ad arrivare terzo, ma non di più. A quel punto abbiamo deciso che era meglio domani non affrontare l'handicap di quindici secondi al pit-stop. Domattina così al cambio pilota non avremo più secondi da scontare mentre ne avranno dieci Venturi e Gai che ora sono ad un punto da noi in classifica. E io partirò anche una fila davanti alla Ferrari 488 in griglia".
MATIAS RUSSO (pilota Audi R8 LMS ultra): "Peccato per il problema ad inizio gara perché dopo avevamo un buon ritmo oggi, quello di molti dei piloti davanti. Purtroppo la Ferrari di Nando Geri è andata lunga alla curva 7 e mi ha fatto girare. Non c'era modo di recuperare un distacco tanto grande soprattutto col nostro handicap tempo. Ero qui convinto di stare davanti, anche perché abbiamo fatto un bel test a fine agosto ed ero molto contento di come mi sono trovato con la pista e la macchina, anche se abbiamo un po' di lavoro da fare per domani per recuperare sulla 458, che qui era molto veloce".
EMANUELE ZONZINI (pilota Audi R8 LMS ultra): "Nel finale mi sono preso dei grandi rischi per andare a riprendere il podio perché con le gomme ormai eravamo arrivati agli sgoccioli: al Curvone il traction control continuava ad entrare. Ma ho continuato a spingere per arrivare terzo perché alla fine essendo dietro abbiamo preferito prender punti che scaricare secondi di handicap. Peccato per l'inizio gara di Matias, ma almeno domani io partirò in griglia lontano dai rivali diretti per il nostro campionato".
    
CLASSIFICA GARA UNO
1. (ASSOLUTI) Frassineti/Gattuso(Lamborghini) 31 giri in 50'46.868, media 230,3 km/h
2. Agostini/Di Folco (Lamborghini) 3.240
3. Venturi/Gai (Ferrari) 13.666
4. MAPELLI/ALBUQUERQUE (AUDI) 14.589
5. Sini/Mugelli (Aston Martin) 15.720
6. Bortolotti/Mul (Lamborghini) 23.570
7. (1. GT3) Postiglione/Gagliardini (Lamborghini)43.105
8. Comandini/Cerqui (BMW) 45.099
9. Leo/Cheever (Ferrari) 51.704
10. Linossi/Walkinshaw (Nissan) 55.423
../..
13. ZONZINI/RUSSO (AUDI) 1:31.264

CLASSIFICA CAMPIONATO SGT3 DOPO 9/14 (punti)[pos. prec.]
1. MAPELLI/ALBUQUERQUE (96) [1] 
2. Venturi/Gai (95) [2]
3. Agostini/Di Folco (76) [3]
4. Gattuso/Frassineti(71) [5]
5. Bortolotti/Mul (63) [4]

CLASSIFICA CAMPIONATO  GT3 DOPO 9/14 (punti)[pos. prec.]
1. Cheever/Leo (92) [2]
2. Pastorelli/Pastorelli(89) [1]
3.  ZONZINI/RUSSO (88) [3] 
4. Postiglione/Gagliardini (76,5)[6]
5. Galassi/Tempesta (76) [5] 

Campagnano di Roma, 10 settembre 2016
 

Finita la lunga pausa estiva ricomincia da Roma il Campionato Italiano Gran Turismo

 

•  I piloti Audi Sport Italia Marco Mapelli e Filipe Albuquerque puntano ad ampliare l'attuale esiguo margine con cui sono leader della classifica SuperGT3
•   Nel GT3 Matias Russo ed Emanuele Zonzini sfideranno ancora un pesante handicap-tempo


Domattina dalle 08:20 motori accesi all'autodromo Piero Taruffi per le qualifiche delle gare di Vallelunga valide per il Campionato Italiano Gran Turismo. I primi piloti Audi a scendere in pista saranno Filipe Albuquerque e Matias Russo: saranno quindi loro a partire nella gara di sabato pomeriggio, seguiti poi dai colleghi Marco Mapelli ed Emanuele Zonzini. Dopo quattro trasferte, di cui l'ultima al Mugello risale a circa due mesi fa prima della pausa estiva, gli attuali capofila della categoria SuperGT3 (che comprende le vetture più aggiornate) Albuquerque e Mapelli vantano cinque punti di margine sulla Ferrari di Stefano Gai e Mirko Venturi. Con un handicap-tempo ragionevole (dieci secondi) da dribblare, invece del mezzo minuto con cui sono stati penalizzati negli ultimi appuntamenti per la loro prima posizione in classifica, il duo Audi punta a allungare senza esitazioni in questa decisiva fase della stagione tricolore.

Oggi durante le prove libere la migliore performance della giornata è stata appannaggio della Lamborghini di Agostini-Di Folco (1:34.106) nel turno del mattino, più fresco. Al pomeriggio i migliori sono stati Venturi-Gai (1:34.139), mentre il miglior tempo della giornata per l'Audi R8 LMS è arrivato al pomeriggio con Mapelli-Albuquerque che hanno fermato il cronometro sull'1:34.591, la quarta prestazione del pomeriggio e del venerdì. Nel primo turno di libere hanno fatto molto bene anche Zonzini-Russo, il cui tempo di 1:34.849 oltre che migliore delle vetture GT3 è stato anche quinto assoluto. Sia i piloti della vecchia che della più recente R8 hanno lavorato per mettere a fuoco le soluzioni di set-up da impiegare in due corse che potrebbero essere abbastanza diverse come condizioni e quindi come impostazione della messa a punto: caldo probabilmente sabato pomeriggio e invece fresco domenica mattina. Ma al contrario dei compagni di squadra Zonzini e Russo domani avranno ancora un handicap tempo pesante da scontare al pit-stop (mezzo minuto). Lo stesso però capiterà ai vincitori del Mugello Leo-Cheever. E anche i leader del campionato, i fratelli Pastorelli, avranno da scontare venti secondi. Pertanto l'Audi R8 LMS ultra punta a farsi largo in pista risalendo anche verso la vetta della classifica, da cui la separano ora dieci punti.

Campagnano di Roma, 9 settembre 2016

   
Contatti  |  Photogallery  |  Download  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy
 
   Copyright® 2012 Audi Sport Italia S.r.l. | P.IVA 00865690960