;Audi Italia Audi Sport Italia
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
CampionatoSuperStarCampionatoSuperStar
Archivio Gt

Piloti 2018 | Bar Baruch

News 2018 | Mugello II

News 2018 | Monza

Piloti | Marcel Fässler

News 2018 | Mugello

News 2018 | Paul Ricard

Piloti | Jamie Green

News 2018 | Vallelunga

Piloti | Benoît Tréluyer

News 2017 | Mugello II

News 2018 | Imola

News 2017 | Imola II

News 2017 | Vallelunga

News 2018 | Misano

News 2017 | Mugello

News 2017 | Imola

News 2017 | Monza

News 2017 | Misano

Brochure GT3 English-text

Brochure GT3 testo italiano

News 2016 | Imola II

News 2016 | Mugello II

News 2016 | Mugello

News 2016 | Vallelunga

News 2016 | Imola

News 2016 | Misano

Piloti | Vittorio Ghirelli

News 2016 | Monza

Piloti 2016 | Filipe Albuquerque

Piloti | Davide Di Benedetto

Piloti | Michele Merendino

Audi R8 LMS ultra

Piloti 2016 | Marco Mapelli

News 2015 | Mugello

Piloti 2016 | Matias Russo

Piloti 2016 | Laurens Vanthoor

Piloti 2016 | Emanuele Zonzini

News 2015 | Mugello II

News 2015 | Misano Adriatico

News 2015 | Vallelunga II

News 2015 | Monza

News 2015 | Imola

Piloti | Alex Frassineti

News 2015 | Vallelunga

News 2012 | Vallelunga

News

News 2014 | Misano Adriatico

News 2014 | Monza I

News 2014 | Mugello

News 2014 | Paul Ricard

News 2014 | Vallelunga

News 2014 | Imola

News 2014 | Monza II

News 2013 | Monza

News 2014 | 6 Ore di Roma

News 2013 | Vallelunga

News 2013 | Imola I

News 2013 | Imola II

News 2012 | Mugello

News 2013 | Red Bull Ring

News 2013 | Misano Adriatico

News 2013 | Mugello

News 2012 | 6 Ore di Roma

Piloti | Johan Kristoffersson

News 2012 | Monza

News 2012 | Misano Adriatico

News 2012 | Mugello

News - I

News 2012 | Red Bull Ring

News 2012 | Imola

Piloti | Andrea Sonvico

Piloti | Christian Montanari

Piloti | Thomas Schöffler

Piloti | Andrea Amici

News - II

Piloti 2015 | Dindo Capello

News 2016 | Misano
modulo stampa invia

Col secondo posto in volata, si rafforzail primato di Marco Mapelli e Filipe Albuquerque nel Campionato Italiano GT


• A Misano arriva il quinto podio della stagione per il duo dell'Audi R8 LMS SGT3
• ...ed i "re della pioggia" Zonzini-Russo fanno il bis con la R8 LMS ultra in GT3


Il campionato tricolore GT quest'anno ha alcune costanti da cui non si è finora mai sottratto: a cominciare da alcune accese polemiche dopo le verifiche tecniche (che hanno anche determinato squalifiche). In secondo luogo la pioggia che continua a scompigliare le carte: sul tracciato intitolato a Marco Simoncelli per la terza volta su sei gare disputate si è svolta una corsa sul bagnato, una vera rarità nei campionati italiani. La terza costante? Lo stato di forma dei piloti Audi Sport Italia, a cominciare da quelli della R8 LMS: Filipe Albuquerque e Marco Mapelli. Partito in pole, il portoghese ha guidato senza una sbavatura sulla pista fradicia per riconsegnare a Mapelli una vettura al comando ma che, a causa del mezzo di minuto di handicap tempo dovuto ai buoni risultati precedenti, ha dovuto aspettare mezzo minuto in più in corsia box prima di riprendere la pista in quinta posizione. Il brianzolo non ha fatto una piega e dopo aver rimontato fino al terzo posto ha preso la seconda posizione alla Lamborghini Huracan che lo precedeva in volata, proprio sotto la bandiera a scacchi. Per Albuquerque e Mapelli, che ieri erano arrivati quarti ma a seguito dell'esclusione di due rivali dalla classifica dopo le verifiche sono saliti al terzo posto, si è trattato della quinta volta in cui sono saliti sul podio quest'anno. Non meraviglia quindi che siano in testa alla classifica provvisoria, undici punti davanti alla Ferrari 488 oggi prima con Mirko Venturi e Stefano Gai.
I loro colleghi Matias Russo ed Emanuele Zonzini, terzi di categoria ieri, oggi partivano come equipaggio meglio piazzato della classe GT3 (riservata alle vetture con omologazione precedente al 2015) grazie ad un Zonzini in gran forma in qualifica. Il sammarinese, proprio come nel finale del sabato, ha fatto gara in solitario mentre alle sue spalle, a distanza, era bagarre. Zonzini si è anche preso la soddisfazione di tenere dietro la BMW vincitrice assoluta sabato con Alberto Cerqui e Stefano Comandini, ma al pit-stop il suo compagno argentino ha dovuto attendere 25" per esaurire l'handicap, prima di gettarsi nella mischia da terzo di categoria. Senza scoraggiarsi Russo ha spinto forte sulla pista via via meno bagnata, ottenendo anche al ventesimo passaggio il giro veloce assoluto della corsa (poi ceduto al collega Audi Mapelli nel finale) e al 23. giro si prendeva il primo posto alla curva Misano passando la Ferrari 458 di Leo-Cheever, che chiudeva alle sue spalle. Per Russo e Zonzini si tratta della seconda vittoria sulla pioggia in altrettante gare disputate, un successo che li proietta al secondo posto nella classifica piloti a cinque punti dalla Porsche di Baccani-Venerosi oggi giunta terza.

HANNO DETTO:
FILIPE ALBUQUERQUE (pilota Audi R8 LMS): "Abbiamo fatto una bella gara oggi sotto la pioggia: partire con trenta secondi di handicap e finire in seconda posizione a nove secondi dal primo credo sia veramente un bel risultato. Certo, al Mugello immagino avremo la vita difficile, ma al momento siamo primi in campionato con più punti di vantaggio sul secondo di quelli che avevamo ieri e quindi sono contento di questo risultato. Adesso posso andarmene a prendere l'aereo per correre alla 24 Ore di Le Mans di ottimo umore...".
MARCO MAPELLI (pilota Audi R8 LMS): "Filipe ha fatto un lavoro incredibile nel suo stint. La nostra acchina andava bene viste le condizioni: sì, avevamo tanto sottosterzo, ma penso che quando è uscito fuori il sole sulla pista che si asciugava eravamo un po' tutti in crisi con le gomme. Arrivare al secondo posto è un risultato incredibile. Dopo il duello con Alex Frassineti all'ultimo giro era uscita sui monitor la scritta di una investigazione, ma in direzione gara mi hanno detto che era tutto a posto, quindi fino al Mugello ci godiamo il primo posto".
MATIAS RUSSO (pilota Audi R8 LMS ultra): "Sono felice del risultato, va bene perché è stato ottenuto come piace a me: è vero, io non conoscevo la pista prima di questo fine settimana, ma ho parlato tanto col team e con Emanuele per migliorare poco a poco la mia performance e insieme abbiamo fatto un bel lavoro. Abbiamo pensato molto a quale assetto fare per affrontare le condizioni difficili che ci sono state oggi e insieme abbiamo beccato la strada buona e deciso a un quarto d'ora dalla partenza. E' bello lavorare insieme e vedere che puoi ottenere i risultati del tuo lavoro poi in gara".
EMANUELE ZONZINI (pilota Audi R8 LMS ultra): "Siamo contenti perché dopo il risultato di ieri affrontavamo la gara con 25" di penalità in tempo da scontare al pit-stop e non era facile: puntavamo al podio ma ci aspettavamo di faticare per conquistarlo ed invece è arrivato il risultato pieno. Ora al Mugello nella prossima gara vedremo di inventarci qualcosa per riuscire a fare bene malgrado i 30" che ci aspetteranno al cambio pilota. Per me dopo Misano forse è la pista italiana che preferisco, in passato su quei saliscendi ho fatto delle belle gare, incluso con questa macchina, e farò del mio meglio per andare forte come allora.
    
GARA DUE 
1. ASSOLUTI Venturi/Gai (Ferrari) 26 giri in 51'01.58, media oraria 141,802 km/h
2. MAPELLI/ALBUQUERQUE (AUDI) 9.639
3. Frassineti/Gattuso(Lamborghini) 9.762
4. Agostini/Di Folco (Lamborghini) 15.968
5. Bortolotti/Mul (Lamborghini) 25.878
6. Pezzucchi/Venturini(Lamborghini)34.893
7. Geri/Mancinelli (Ferrari) 43.493
8. Mugelli/Sini (Aston Martin) 44.223
9. RUSSO/ZONZINI (AUDI) 46.431
10.Bontempelli/Linossi(Nissan) 50.303

CLASSIFICA CAMPIONATO SGT3 DOPO 6/14 (punti)[pos. prec.]
1. MAPELLI/ALBUQUERQUE (74) [1] 
2. Venturi/Gai (63) [3]
3. Bortolotti/Mul (55) [2]
4. Sini/Mugelli (41,5) [4]
5. Agostini/Di Folco (41) [5]
CLASSIFICA CAMPIONATO GT3 DOPO 6/14 (punti)[pos. prec.]
1. Baccani/Venerosi (59) [2] 
2. RUSSO/ZONZINI (54) [6]
2. Pastorelli/Pastorelli (54) [3]
4. Postiglione/Gagliardini (51,5)[5]
Misano Adriatico (RN), 12 giugno 2016


 

 

Sono Marco Mapelli e Filipe Albuquerque i nuovi leader del Campionato Italiano Gran Turismo


• Per il duo dell'Audi R8 LMS podio e giro veloce a Misano Adriatico in gara uno
• La R8 LMS ultra di Zonzini-Russo ha preso il 'vizio' del podio sulle piste di Romagna


Il tracciato intitolato a Marco Simoncelli è tradizionalmente favorevole ai quattro anelli, ma oggi la cronaca della gara in Romagna e soprattutto quella del suo dopo-gara ha sorpreso perfino lo staff Audi. Filipe Albuquerque e Marco Mapelli ed i colleghi Matias Russo ed Emanuele Zonzini sono stati protagonisti sabato pomeriggio, con buone performance malgrado l'handicap tempo da scontare al pit-stop per gli eccellenti risultati di Imola. I 25 secondi non hanno impedito alla R8 LMS di terminare in quarta posizione sotto la bandiera a scacchi, a soli dieci secondi dalla BMW vincitrice in SuperGT3 con Alberto Cerqui e Stefano Comandini. Se i 20" da scontare in GT3 per la R8 LMS ultra non avrebbero consentito a Russo e Zonzini di battere la Lamborghini vincente di Vito Postiglione ed Andrea Gagliardini, il duo argentino-sammarinese sembrava però inizialmente l'unico equipaggio Audi a festeggiare un podio col loro terzo posto. Invece, ormai al tramonto, Albuquerque e Mapelli hanno scoperto di essere finiti al terzo posto, ed i punti del podio conquistato combinati coi punti del secondo posto persi dopo la squalifica per irregolarità tecnica dagli ex-leader del campionato SuperGT3 Mirko Bortolotti e Jeroen Mul hanno portato al comando il duo Audi. Sono 59 ora i punti dei piloti di Emilio Radaelli rispetto ai 48 del duo della Imperiale Racing ora secondi. Domenica l'Audi R8 LMS partirà in pole position, ma stavolta con 30" di handicap al pit-stop.

 
HANNO DETTO:
FILIPE ALBUQUERQUE (pilota Audi R8 LMS): "Siamo contenti di come è andata questa gara perché conquistare il quarto posto dopo averla cominciata con 25 secondi di handicap era il meglio che si potesse ottenere. Così abbiamo alleggerito la situazione del nostro handicap in tempo per la corsa di domani a soli 10 secondi. E visto che potrò partire dalla pole position, non c'è altra tattica a cui penso per domani pomeriggio che ad attaccare ed ottenere il massimo possibile".
MARCO MAPELLI (pilota Audi R8 LMS): "Quando sono riuscito ad avere pista libera la nostra macchina andava bene, è un po' impegnativa da guidare forse ma la performance c'è e lo conferma il giro veloce della corsa. Alla partenza io avevo frenato un po' tardi all'ingresso della prima curva, ma la BMW anche più tardi di me e se non mi fossi spostato mi avrebbe preso in pieno. Lì accanto c'era Bortolotti che non si è sognato di lasciarmi spazio e quindi gli altri ne hanno approfittato e ho iniziato quarto, ma qui siamo competitivi, e a fine stint ero tornato nella mia posizione in griglia: secondo".
MATIAS RUSSO (pilota Audi R8 LMS ultra): "Sono contento di aver ottenuto un altro podio, e anche di più di come sono riuscito gradualmente a migliorare la mia prestazione su una pista che conoscevo poco. All'inizio sono stato abbastanza attento perché le gomme avevano raccolto molto pick-up. Quando si sono pulite le cose sono molto migliorate e ho attaccato la Porsche davanti a me passandola e poi man mano miglioravo i tempi, tanto da aver girato a solo nove decimi dalla mia qualifica, mentre gli altri erano in media a due secondi dal tempo delle prove".
EMANUELE ZONZINI (pilota Audi R8 LMS ultra): "È stata una buona gara, sono contento di questo podio nella gara di casa perché questo continua la mia serie positiva qui. Misano Adriatico non è solo molto vicina a casa, mi piace molto e qui ho ottenuto spesso buoni risultati, anche belle soddisfazioni, perciò una volta entrato in zona podio non ho proprio pensato a cederlo per scalare qualcosa in handicap tempo. È sempre un rischio rinunciare ai punti perché alla fine della stagione puoi pentirtene e rimpiangere di averlo fatto, quindi bene andare alla premiazione, e domani daremo di nuovo il massimo per tornare ancora a podio".
    
GARA UNO
1. ASSOLUTI Cerqui/Comandini (BMW)31 giri in 50'38.920, media 161,826 km/h
2. Bortolotti/Mul (Lamborghini) 0.735
3. Mugelli/Sini(Aston Martin) 9.418
4. ALBUQUERQUE/MAPELLI(AUDI) 10.389
5. Postiglione/Gagliardini(Lamborghini)13.077
6. Bontempelli/Linossi (Nissan) 33.030
7. Leo/Cheever (Ferrari) 35.428
8. ZONZINI/RUSSO (AUDI) 46.580
9. Pastorelli/Pastorelli (Porsche) 1:01.456
10. Galassi/Tempesta (Ferrari) 1:19.610

CLASSIFICA CAMPIONATO PILOTI SGT3 DOPO 5/14 (punti) [pos. prec.]
1. MAPELLI/ALBUQUERQUE (59) [2]
2. Bortolotti/Mul (48) [1] 
3. Venturi/Gai (44) [3]
4. Sini/Mugelli (38,5) [5]
5. Agostini/Di Folco (33) [4]
CLASSIFICA CAMPIONATO PILOTI GT3 DOPO 5/14 (punti) [pos. prec.]
1. Pastorelli/Pastorelli (49) [3] 
2. Baccani/Venerosi (47) [3]
3. Monfardini/Valori (45,5) [1]
4. Galassi (40) [4]
../..
6. ZONZINI/RUSSO (32,5) [6]
 
Misano Adriatico (RN), 11 giugno 2016

 

A Misano i migliori tempi del venerdì hanno il sigillo Audi Sport Italia

 

•   Il miglior tempo assoluto appartiene a Marco Mapelli-Filipe Albuquerque
•   Emanuele Zonzini e Matias Russo con l'R8 LMS ultra si vanno valere in GT3

Il Campionato Italiano Gran Turismo 2016 continua ad essere "inseguito" dal tempo capriccioso, ma i piloti Audi Sport Italia finora non si sono fatti turbare dalle incertezze del meteo. Lo conferma oggi Misano Adriatico, dove al mattino la nuova R8 LMS ha firmato il miglior tempo tra le SGT3 e la gloriosa R8 LMS ultra il miglior tempo tra le GT3, siglato al pomeriggio. Per farla breve: il cronometro pare davvero amico dei piloti Audi. Almeno in prova, visto che in gara uno sabato pomeriggio le cose cambieranno: infatti il cronometro aggiungerà al momento del pit-stop molti secondi di handicap ad entrambi gli equipaggi (come prevede il regolamento per i loro buoni risultati ottenuti due settimane fa ad Imola). Ma durante la indispensabile messa a punto pre-gara il team ed i piloti di Emilio Radaelli continuano imperturbabili a prepararsi al meglio, nella convinzione di poter avere al momento determinante, sotto la bandiera a scacchi, un altro buon responso da quel benedetto cronometro...
Nel primo turno Marco Mapelli, dopo essersi alternato in vetta con Mirko Bortolotti, a poco meno di cinque minuti dalla conclusione si insediava al comando grazie al tempo di 1:34.188, 248 millesimi davanti al rivale della Lamborghini che guida il campionato insieme a Jeroen Mul ed un punto davanti al brianzolo e a Filipe Albuquerque. Il portoghese e Mapelli sono stati avanti anche al pomeriggio, fino a poco più di nove minuti dalla fine, quando proprio Bortolotti è sgattaiolato al primo posto assoluto (1:34.740) con 81 millesimi sulla Audi R8 LMS di cui Albuquerque aveva appena preso il volante. Alla fine il pilota della Huracan si è migliorato ancora (1:34.646) ma non abbastanza da strappare alla coppia Audi il miglior crono della giornata.
Tra le GT3 è stata la giornata del pilota di casa Emanuele Zonzini: primo al mattino (1:35.098) davanti all'agguerrita Gallardo di Postiglione per oltre un decimo, al pomeriggio il sammarinese è tornato in testa nella sua classe poco prima della bandiera rossa, e quando la sessione è ripresa con tenacia si è migliorato con un tempo (1:34.928) in zona-Cesarini che gli è valso anche la sesta miglior posizione assoluta, nonostante sia in lizza in una categoria che annovera le vetture omologate fino al 2014. Il suo compagno di team Matias Russo era per la prima volta alle prese con il tracciato intitolato a Marco Simoncelli, che ha subito molto gradito. Non gli è riuscito ancora di piazzare una "zampata", ma i buoni riscontri che ha visto nelle pagine degli "ideal time" hanno dato all'argentino una carica di fiducia per l'esito del weekend in Riviera.

Misano Adriatico (RN), 10 giugno 2016

   
Contatti  |  Photogallery  |  Download  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy
 
   Copyright® 2012 Audi Sport Italia S.r.l. | P.IVA 00865690960