;Audi Italia Audi Sport Italia
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
CampionatoSuperStarCampionatoSuperStar
Archivio Gt

Piloti 2018 | Bar Baruch

News 2018 | Mugello II

News 2018 | Monza

Piloti | Marcel Fässler

News 2018 | Mugello

News 2018 | Paul Ricard

Piloti | Jamie Green

News 2018 | Vallelunga

Piloti | Benoît Tréluyer

News 2017 | Mugello II

News 2018 | Imola

News 2017 | Imola II

News 2017 | Vallelunga

News 2018 | Misano

News 2017 | Mugello

News 2017 | Imola

News 2017 | Monza

News 2017 | Misano

Brochure GT3 English-text

Brochure GT3 testo italiano

News 2016 | Imola II

News 2016 | Mugello II

News 2016 | Mugello

News 2016 | Vallelunga

News 2016 | Imola

News 2016 | Misano

Piloti | Vittorio Ghirelli

News 2016 | Monza

Piloti 2016 | Filipe Albuquerque

Piloti | Davide Di Benedetto

Piloti | Michele Merendino

Audi R8 LMS ultra

Piloti 2016 | Marco Mapelli

News 2015 | Mugello

Piloti 2016 | Matias Russo

Piloti 2016 | Laurens Vanthoor

Piloti 2016 | Emanuele Zonzini

News 2015 | Mugello II

News 2015 | Misano Adriatico

News 2015 | Vallelunga II

News 2015 | Monza

News 2015 | Imola

Piloti | Alex Frassineti

News 2015 | Vallelunga

News 2012 | Vallelunga

News

News 2014 | Misano Adriatico

News 2014 | Monza I

News 2014 | Mugello

News 2014 | Paul Ricard

News 2014 | Vallelunga

News 2014 | Imola

News 2014 | Monza II

News 2013 | Monza

News 2014 | 6 Ore di Roma

News 2013 | Vallelunga

News 2013 | Imola I

News 2013 | Imola II

News 2012 | Mugello

News 2013 | Red Bull Ring

News 2013 | Misano Adriatico

News 2013 | Mugello

News 2012 | 6 Ore di Roma

Piloti | Johan Kristoffersson

News 2012 | Monza

News 2012 | Misano Adriatico

News 2012 | Mugello

News - I

News 2012 | Red Bull Ring

News 2012 | Imola

Piloti | Andrea Sonvico

Piloti | Christian Montanari

Piloti | Thomas Schöffler

Piloti | Andrea Amici

News - II

Piloti 2015 | Dindo Capello

News 2016 | Imola
modulo stampa invia

Diluvio Audi Sport Italia su Imola: le R8 sono prime in SuperGT3 e in GT3

 

• Secondo successo stagionale per la R8 LMS di Filipe Albuquerque e Marco Mapelli
• Primo centro per la nuova coppia della rientrante R8 LMS ultra Zonzini-Russo


L'autodromo Enzo e Dino Ferrari in 24 ore è passato dall'estate a piogge quasi monsoniche: una giornata bagnatissima che è stata però fortunatissima per Filipe Albuquerque e Marco Mapelli ed i loro colleghi Matias Russo ed Emanuele Zonzini. In una gara conclusa anticipatamente dalla bandiera rossa dopo dieci soli giri e due fasi di safety-car, il pilota portoghese è stato maestro per pulizia di guida ed intelligenza tattica. Albuquerque è stato il solo dei primi a non fare sbagli, andando al comando un giro prima di rientrare ai box per dare al collega brianzolo l'opportunità di vincere senza... sudare. Gli affiatatissimi piloti di Emilio Radaelli sono i primi nel Campionato Italiano SuperGT3 a ripetersi sul gradino più alto del podio, avendo vinto l'apertura a Monza. Ora seguono ad un solo punto in classifica piloti i vincitori di ieri Mirko Bortolotti e Jeroen Mul, la cui Huracan oggi era in testa fino all'uscita di pista dell'olandese.

Se la seconda vittoria della R8 LMS in SuperGT3 non si può considerare clamorosa, sorprendente è stato il primo successo stagionale della rientrante R8 LMS ultra in GT3, la classe per le vetture omologate prima del 2015. La nuova accoppiata formata da Matias Russo ed Emanuele Zonzini il sabato era andata a podio, ma oggi per il duo argentino-sammarinese la partenza era in salita con Zonzini in settima fila, avendo segnato in qualifica il quinto tempo di classe. Come se non bastasse l'ex-pilota di GP3 si è subito girato al Tamburello al primo giro con bandiera verde. Ma da quel momento in poi ha guidato con determinazione da mastino e, mentre gli avversari di categoria commettevano errori nel contendersi le prime posizioni, lui risaliva in classifica e rimontava. Quando si apprestava a rientrare al box per cedere il volante a Russo, al nono giro, avava davanti solo la Gallardo di Valori-Monfardini. E il pit-stop si dimostrava ben scelto, collocando al comando in GT3 l'Audi numero 58. L'argentino non poteva però cercare di recuperare ulteriormente, magari anche in classifica assoluta, perché era uno dei tanti che con sempre più acqua in pista si girava, forse per un problema in scalata, tanto da far decidere la direzione gara di dare bandiera rossa. Sospensione che congelava la classifica al giro prima e dava a lui ed a Zonzini il primo successo in coppia.
 
HANNO DETTO:
FILIPE ALBUQUERQUE (pilota Audi R8 LMS)
: "Credo che sia stata una delle gare più difficili della mia carriera perché la quantità di acqua che c'era oggi nei rettilinei e nelle curve era veramente incredibile. Da un certo momento in poi ho pensato solo a stare diritto perché ad ogni metro la macchina entrava in acquaplaning ed era impossibile andare avanti. Nel dritto davo il 50% di gas, ma adesso posso dire che la mia tattica è stata la migliore perché bisognava davvero sopravvivere in pista, più che guidare. Il risultato è che possiamo festeggiare un'altra vittoria".
MARCO MAPELLI (pilota Audi R8 LMS): "Questo fine settimana ero un po' dispiaciuto di rinunciare a prendere parte alla 24 Ore sulla pista che preferisco, la Nordschleife, ma oggi dopo che un tempo da Nürburgring si è scatenato su Imola e la gioia della seconda vittoria mi è passata la nostalgia! Ci eravamo ben preparati per Imola, ma dopo due giorni su pista asciutta sul bagnato è stata determinante la bravura di Filipe perché era veramente facile sbagliare. Quindi un grazie a lui ed al team, che dal muretto ha fatto la scelta tattica giusta di tenerlo in pista quasi fino a fine finestra del pit-stop".
MATIAS RUSSO (pilota Audi R8 LMS ultra): "Nella mia carriera non mi era mai successo di finire così una gara, quindi anche se abbiamo vinto la nostra classe non mi sento di essere contento. Quando ho rimesso in moto la macchina dopo il pit-stop ho visto sul mio cruscotto segnalate temperature del cambio che non erano a posto. All'inizio del mio stint ero concentrato su quel problema e volevo far abbassare le temperature, e abituarmi alle condizioni della pista. Ma ho fatto solo un giro poi prima della Tosa in scalata ho sentito un colpo forte e la macchina mi è partita. La bandiera rossa nella condizioni di quel momento era opportuna, forse potevano darla un giro o due prima".
EMANUELE ZONZINI (pilota Audi R8 LMS ultra): "Sono felice di avere una vittoria da festeggiare al mio rientro col team Audi, ma è arrivata in un modo veramente inaspettato. Appena è uscita la safety-car mi sono reso conto che sarebbe stata una gara ad eliminazione perché ho visto nella sabbia la Gallardo che aveva vinto ieri e subito a mia volta ho fatto un testa-coda. Ma ho potuto riprendere e ho cercato di impostare un ritmo molto conservativo. In certi posti come la discesa dopo la Variante Alta la macchina galleggiava più che correre. Nonostante questo mi sono reso conto che andavo a riprendere gli avversari diretti della GT3 e quindi ho potuto man mano guadagnare in classifica, fino a rientrare per dare la macchina a Matias quando eravamo già primi. Ma nella fase del pit-stop l'intensità della pioggia stava crescendo e la scelta di dare bandiera rossa penso sia stata giusta, al di là dell'aiuto che ci ha dato".
    
IMOLA GARA DUE - CLASSIFICA ASSOLUTA
1. ALBUQUERQUE/MAPELLI (AUDI) 10 giri in 27'03.791, media 133,440 km/h
2. Pezzucchi/Venturini(Lamborghini)1:05.339
3. Agostini/Di Folco(Lamborghini) 1:24.551
4. Gattuso/Frassineti(Lamborghini) 1:32.958
5. Cerqui/COmandini (BMW) 1:49.362
6. Sini/Mugelli (Aston Martin) 2:05.938
7. ZONZINI/RUSSO (AUDI) 2:13.669
8. Gai/Venturi (Ferrari) 2:22.461
9. Linossi/Bontempelli (Nissan) 2:42.461
10. Monfardini/Valori(Lamborghini) 1 giro
CLASSIFICA CAMPIONATO SGT3 DOPO 4/14 (punti) [pos. prec.]
1. Bortolotti/Mul (48) [1] 
2. MAPELLI/ALBUQUERQUE (47) [2]
3. Venturi/Gai (39) [2]
4. Agostini/Di Folco (33) [4]
5. Sini/Mugelli (5) [4]
CLASSIFICA CAMPIONATO GT3 DOPO 4/14 (punti) [pos. prec.]
1. Monfardini/Valori (48) [2] 
2. Baccani/Venerosi (46) [3]
3. Pastorelli N./Pastorelli L. (39) [1]
4. Galassi (36) [4]
5. Russo/Zonzini (32) [6]
Imola, 29 maggio 2016


 

Ad Imola i piloti Audi Sport Italia saldamente sul podio in entrambe le classi


• La nuova R8 LMS di Albuquerque-Mapelli rimonta in SuperGT3: seconda in gara e campionato
• Positivo il rientro della R8 LMS ultra con Russo-Zonzini subito protagonisti in GT3


In un autodromo Enzo e Dino Ferrari oggi già in condizioni estive, Marco Mapelli e Filipe Albuquerque sono stati protagonisti come nell'apertura di Monza: col secondo posto in gara uno sono ora secondi anche nel Campionato Italiano SuperGT3. Partito in prima fila accanto alla Huracan dei vincitori Mirko Bortolotti e Jeroen Mul, Mapelli ha concluso il turno di guida secondo, ma al momento di rimandare in pista il suo collega lusitano il team Audi ha dovuto trattenerlo in pista oltre i 45" canonici per provvedere alla sostituzione della gomma posteriore sinistra che aveva riportato un taglio (il regolamento prevede che gli interventi siano effettuati dopo ed oltre la sosta obbligatoria). Il pilota di Coimbra, tornato in pista dietro alla Aston Martin dei terzi classificati Francesco Sini e Max Mugelli ha rimontato superando il toscano alla Rivazza al penultimo giro. Il terzo posto si è trasformato però in secondo dopo che le verifiche tecniche hanno escluso la vettura che ha concluso seconda; pertanto la coppia Audi è a pari punti coi ferraristi Venturi-Gai e a dieci punti dai nuovi leader Bortolotti-Mul
.
Ad Imola il team di Emilio Radaelli aveva però un doppio obiettivo: oltre alla classifica SuperGT3 per la prima volta scendeva in campo la gloriosa R8 LMS ultra della nuova accoppiata formata da Matias Russo ed Emanuele Zonzini in GT3. Il pilota argentino aveva festeggiato al mattino l'esordio col miglior tempo di classe, ma in una griglia impaziente e scalpitante alla fine del primo passaggio si trovava secondo dietro alla Gallardo di Vito Postiglione ed Andrea Gagliardini, occupando nel corso del suo stint anche il settimo e poi il sesto posto assoluto. Tanto era solitaria la gara del pilota di Paranà, quanto era caotica quella del suo compagno di colori sammarinese. Al rientro in pista Zonzini aveva appena il tempo di prendere il ritmo per cercare di recuperare sulla Gallardo leader che si trovava invischiato nella lotta in famiglia tra le Ferrari 488 degli scatenati Mirko Venturi e Daniel Mancinelli. Del loro duello e dei loro attacchi all'Audi approfittava un'altra Ferrari, la 458 GT3 di Federico Leo ed Eddie Cheever, che passava seconda di classe lasciando la terza moneta all'Audi numero 58.
HANNO DETTO:
FILIPE ALBUQUERQUE (pilota Audi R8 LMS):
"Poco dopo il mio rientro in pista sono andato largo alla Rivazza, è stato strano perché avevo fatto la stessa traiettoria delle prove, ma ho perso aderenza come se ci fosse dello sporco o dei marbles, e sono andato all'esterno. Allora ho modificato la mia linea e dopo non ho avuto problemi, ho rimontato sull'Aston Martin e ho fatto un buon sorpasso per tornare sul podio. Peccato, senza il tempo perso per sostituire la gomma saremmo arrivati vicinissimi ai primi due".
MARCO MAPELLI (pilota Audi R8 LMS): "Al via ho dato gas forse un po' troppo presto rispetto a quando mi aspettavo il semaforo diventasse verde ed ho dovuto alzare, perdendo una posizione, ma non ho avuto problemi a riprendermela subito e poi sono andato praticamente al limite fino alla fine. Forse il leader no, perché quando gli guadagnavo qualcosa lui riusciva sempre a replicare. A fine stint, alla Variante Alta, ho sentito una vibrazione alla gomma anteriore destra, probabilmente la posteriore si stava sgonfiando e si faceva già sentire. Per fortuna ormai ero alla la fine del giro ed abbiamo evitato il rischio di un bis della seconda gara a Monza".
MATIAS RUSSO (pilota Audi R8 LMS ultra): "Buona giornata direi. Alla partenza mi è sembrato che qualcuno abbia cominciato a dare il gas quando il semaforo era sicuramente rosso, io invece a inizio gara ho cercato di usare un po' di attenzione per capire la macchina in gara. In particolare sono stato attento a gestire i freni perché sapevo che attaccando troppo all'inizio avremmo potuto avere problemi col passare dei giri. Così nel finale riuscivo a guadagnare qualche decimo alla Lamborghini, anche se avevo un po' di sottosterzo. Possiamo migliorare e non vedo l'ora di lavorare molto col team per essere ancora più competitivi".
EMANUELE ZONZINI (pilota Audi R8 LMS ultra): "Dopo il cambio pilota non ero distante dalla Lamborghini di testa, ma quando tra 23imo e 24imo giro mi sono ritrovato in mezzo alle Ferrari nuove con Mancinelli e Venturi in lotta tra loro la mia gara si è complicata. Alla Variante Alta Venturi mi ha passato e questo ha dato anche alla Ferrari di Leo che è nostra rivale di classe la chance di infilarsi. Oggi ho abbastanza faticato e più che per il caldo perché avevo del sottosterzo che rischiava di mandare la macchina in snap, quindi dovevo stare anche attento a non rischiare il primo podio".
 
GARA UNO IMOLA CLASSIFICA ASSOLUTA
1. Bortolotti/Mul (Lamborghini) 29 giri 51'25.844, media 173,084 km/h
2. MAPELLI/ALBUQUERQUE (AUDI) 16.972
3. Sini/Mugelli (Aston Martin) 18.078
4. Agostini/Di Folco (Lamborghini) 30.001
5. Geri/Mancinelli (Ferrari) 31.853
6. Gai/Venturi (Nissan) 35.148
7. Postiglione/Gagliardini(Lamborghini)36.213
8. Cheever/Leo (Ferrari) 38.813
9. RUSSO/ZONZINI (AUDI) 39.695
 
CLASSIFICA CAMPIONATO SUPERGT3 DOPO 3/14 (punti) [pos. prec.]
1. Bortolotti/Mul (47) [2]
2. Venturi/Gai (37) [1]
2. MAPELLI/ALBUQUERQUE (37) [3]
4. Agostini/Di Folco (27) [6]
5. Sini/Mugelli (21) [4]

CLASSIFICA CAMPIONATO GT3 DOPO 3/14 (punti) [pos. prec.]
1. Pastorelli N./Pastorelli L. (39) [1] 
2. Baccani/Venerosi (34) [3]
3. Monfardini/Valori (33) [2]
4. Galassi (28) [4]
../.. 
7. ZONZINI/RUSSO (12) [N.C.]

Imola, 28 maggio 2016

 

A Imola missione compiuta nelle prove libere del venerdì per le due Audi

 

•   Ancora in gran forma Marco Mapelli-Filipe Albuquerque, primi al pomeriggio
•   Positiva la messa a punto per affrontare il caldo previsto nel fine settimana
•   Subito efficaci nella GT3 Matias Russo ed Emanuele Zonzini con l'R8 LMS ultra


La seconda trasferta del Campionato Italiano Gran Turismo 2016 è iniziata con una intensa giornata di prove libere che ha visto al vertice la Lamborghini di Giovanni Venturini e Stefano Pezzucchi, autrice del miglior tempo della giornata: 1'42.162 per il duo della Huracan. Audi Sport Italia al termine della giornata era però soddisfatta come se avesse lasciato dietro ogni avversario.

Marco Mapelli e Filipe Albuquerque hanno staccato il miglior tempo della sessione del pomeriggio: 1'42.239. Cosa supporta la soddisfazione di un duo Audi particolarmente in palla e dei loro tecnici? Il fatto che il crono ottenuto da Mapelli ha migliorato abbondantemente il tempo del mattino (1'42.860) nonostante il gran caldo che ha caratterizzato il pomeriggio all'autodromo Enzo e Dino Ferrari e che ha reso una rarità il riuscire a migliorare il tempo della prima sessione. Non per la R8 LMS schierata nella nuova categoria SuperGT3, però: evidentemente i piccoli ma determinanti interventi di assetto operati tra le due sessioni sono stati produttivi. E quindi il brianzolo ed il portoghese sono fiduciosi per le qualifiche di domani e per la prima gara: la terza corsa della stagione infatti vedrà il semaforo verde scattare quasi alla stessa ora e con un caldo analogo a quello della sessione di prove in cui i piloti di Emilio Radaelli hanno brillato.

Oggi tornava in pista, dopo un test effettuato un paio di settimane fa sul circuito Tazio Nuvolari, anche la gloriosa Audi R8 LMS ultra. Sul Santerno il sammarinese Emanuele Zonzini e l'argentino Matias Russo hanno concluso entrambe le sessioni nella Top10 assoluta, ma soprattutto si sono inseriti ai vertici della classe GT3, che accoglie le vetture omologate prima del 2015. Secondi (1'43.490) nella prima sessione dietro alla Lamborghini Gallardo di Postiglione-Gagliardini, al pomeriggio sono stati terzi (1'44.269), dietro alla Lambo ed alla Ferrari 458 Italia di Leo-Cheever. L'impegno in pista della vettura che porta i colori di Audi Prima Scelta :plus, il programma di eccellenza per veicoli pre-owned dell'importatore italiano, si è svolto senza particolari imprevisti. L'argentino nella prima sessione ha fatto l'abitudine alla frenata dell'Audi e nella seconda auspicava di trovare un po' più di grip sull'asfalto ormai bollente. Il sammarinese Zonzini, che a Imola è al volante della R8 LMS ultra per il terzo anno consecutivo, più che ad abituarsi alla vettura era concentrato sull'inusuale traffico di quaranta macchine in pista. Domani SuperGT3 e GT3 saranno separate dalle altre classi, ma oggi il traffico ha permesso a Zonzini di fare appena due giri puliti nella seconda sessione, in attesa di essere protagonista nella propria categoria sabato e domenica.

Imola, 27 maggio 2016

GLI ORARI

-- Venerdì 27 maggio --
10:35-11:25 prove libere
14.30-15:20 prove libere
-- sabato 28 maggio --
08:55-09:10 qualifica uno
09:15-09:30 qualifica due
15:00 gara uno (48' + 1 giro)
-- domenica 29 maggio --
11:30 gara due (48' + 1 giro)

 

PER RICEVERE INFORMAZIONI AGGIORNATE SULLE NOSTRE GARE,
POTETE ISCRIVERVI QUI ALLA NEWSLETTER DI AUDI SPORT ITALIA.

 

 

   
Contatti  |  Photogallery  |  Download  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy
 
   Copyright® 2012 Audi Sport Italia S.r.l. | P.IVA 00865690960