;Audi Italia Audi Sport Italia
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
CampionatoSuperStarCampionatoSuperStar
Archivio Gt

Piloti 2018 | Bar Baruch

News 2018 | Mugello II

News 2018 | Monza

Piloti | Marcel Fässler

News 2018 | Mugello

News 2018 | Paul Ricard

Piloti | Jamie Green

News 2018 | Vallelunga

Piloti | Benoît Tréluyer

News 2017 | Mugello II

News 2018 | Imola

News 2017 | Imola II

News 2017 | Vallelunga

News 2018 | Misano

News 2017 | Mugello

News 2017 | Imola

News 2017 | Monza

News 2017 | Misano

Brochure GT3 English-text

Brochure GT3 testo italiano

News 2016 | Imola II

News 2016 | Mugello II

News 2016 | Mugello

News 2016 | Vallelunga

News 2016 | Imola

News 2016 | Misano

Piloti | Vittorio Ghirelli

News 2016 | Monza

Piloti 2016 | Filipe Albuquerque

Piloti | Davide Di Benedetto

Piloti | Michele Merendino

Audi R8 LMS ultra

Piloti 2016 | Marco Mapelli

News 2015 | Mugello

Piloti 2016 | Matias Russo

Piloti 2016 | Laurens Vanthoor

Piloti 2016 | Emanuele Zonzini

News 2015 | Mugello II

News 2015 | Misano Adriatico

News 2015 | Vallelunga II

News 2015 | Monza

News 2015 | Imola

Piloti | Alex Frassineti

News 2015 | Vallelunga

News 2012 | Vallelunga

News

News 2014 | Misano Adriatico

News 2014 | Monza I

News 2014 | Mugello

News 2014 | Paul Ricard

News 2014 | Vallelunga

News 2014 | Imola

News 2014 | Monza II

News 2013 | Monza

News 2014 | 6 Ore di Roma

News 2013 | Vallelunga

News 2013 | Imola I

News 2013 | Imola II

News 2012 | Mugello

News 2013 | Red Bull Ring

News 2013 | Misano Adriatico

News 2013 | Mugello

News 2012 | 6 Ore di Roma

Piloti | Johan Kristoffersson

News 2012 | Monza

News 2012 | Misano Adriatico

News 2012 | Mugello

News - I

News 2012 | Red Bull Ring

News 2012 | Imola

Piloti | Andrea Sonvico

Piloti | Christian Montanari

Piloti | Thomas Schöffler

Piloti | Andrea Amici

News - II

Piloti 2015 | Dindo Capello

News 2016 | Monza
modulo stampa invia

Mapelli-Albuquerque fermati nel finale da una foratura nel diluvio di Monza


• I piloti Audi Sport Italia sfiorano la seconda vittoria nel Parco con la nuova R8 LMS
• La coppia italo-portoghese terza in classifica generale piloti e già fiduciosa per Imola


Dopo la straordinaria vittoria di ieri al debutto, oggi in un autodromo flagellato dalla pioggia Filipe Albuquerque e Marco Mapelli hanno avuto conferma che, come già sull'asciutto sabato, la loro nuova R8 LMS MY2016 anche montando le gomme rain è ai vertici della competitività nel Campionato Italiano Gran Turismo.
Mapelli partiva dalla pole position e dopo due giri trascorsi dietro alla safety-car (schierata perché mai prima nel weekend piloti e team avevano avuto la visita della pioggia) al semaforo verde ha semplicemente salutato la concorrenza andando a scoprire i limiti della macchina e delle gomme da bagnato. Al pit-stop ha ceduto la macchina al compagno portoghese con un marginesufficiente a permettere ad Albuquerque di rientrare in pista al secondo posto, malgrado i quindici di secondi di handicap-tempo spettanti al vincitore della gara precedente. Il pilota di Coimbra ha rapidamente chiuso il gap dai nuovi leader Agostini-Di Folco superando la Lamborghini Huracan alla variante della Roggia. Albuquerque ha però tenuto il comando solo un giro (il diciassettesimo) perché la foratura della gomma posteriore sinistra lo ha costretto ad un malaugurato pit-stop. Sostituita la gomma ha segnato il giro più veloce e concluso nono, punti che consentono ai piloti di Emilio Radaelli di occupare il terzo posto in campionato, dieci punti dietro ai vincitori di oggi Mirko Venturi-Stefano Gai e cinque dietro a Mirko Bortolotti-Jereon Mul. Ad Imola a fine mese però i due equipaggi leader dovranno stare fermi al primo pit-stop rispettivamente venti e dieci secondi, il che trasmette fiducia al duo italo-lusitano.

HANNO DETTO:
FILIPE ALBUQUERQUE (pilota Audi R8 LMS):
"E' stata una grande scalogna quella che è capitata, perché Marco ed io avevamo fatto una gara ottima fino al momento della foratura, altrimenti non saremmo riusciti a tornare al comando dopo il pit stop con quindici secondi di penalità da scontare. E' vero che la Ferrari che ha vinto stava risalendo bene, ma io avevo ancora un pochino di margine e lo avrei usato per mettere a segno la nostra seconda vittoria consecutiva. E poi si è visto che sarebbe stato così perché dopo aver cambiato la gomma ho fatto anche il giro veloce della corsa".
MARCO MAPELLI (pilota Audi R8 LMS): "Dopo la grandissima gioia di ieri abbiamo lavorato tutti insieme per regalarci subito un'altra vittoria. Mi sono adattato in fretta allo stile di guida che ci vuole con la nuova macchina con le gomme rain e mi sono trovato bene, poi a Filipe è successo quello che è successo e non ci siamo riusciti per pura sfortuna. A questo punto dobbiamo guardare al lato positivo: in classifica generale siamo terzi, andiamo ad Imola senza handicap per gara uno e invece chi ci precede starà fermo più di noi al pit-stop. E, al contrario della gara di apertura, stavolta prima di Imola potremo fare un test e saremo ancora più pronti a farci valere".

GARA DUE
1. Venturi/Gai (Ferrari) 23 giri 52'03.691, media oraria 153,6 km/h
2. Agostini/Di Folco (Lamborghini) 7.158 
3. Mul/Bortolotti (Lamborghini) 7.483
4. Geri/Mancinelli (Ferrari) 34.092
5. Linossi/Bontempelli (Nissan) 43.775
6. Sini/Mugelli (Aston Martin) 43.962
 
CLASSIFICA PILOTI DOPO GARE 2/14 (punti) [pos. prec.]
1. Venturi/Gai (32) [3] 
2. Bortolotti/Mul (27) [2]
3. MAPELLI/ALBUQUERQUE (22) [1]
4. Agostini/Di Folco (19) [7]
5. Linossi/Bontempelli (12) [5]
6. Pezzucchi/Venturini (11) [8]
Monza, 1 maggio 2016


 

Esordio vincente nel GT Italiano per la nuova Audi R8 LMS a Monza


. La grinta di Marco Mapelli e Filipe Albuquerque supera le sfide dell'esordio
. E domani l'Audi partirà davanti a tutti grazie alla pole del pilota italiano


Filipe Albuquerque e Marco Mapelli erano un abbinamento nuovo e la R8 LMS MY2016 prima dell'apertura del campionato nell'autodromo del Parco aveva effettuato solo uno shake-down nelle mani della leggenda Audi Dindo Capello, ma questo non è bastato alla agguerrita concorrenza del tricolore Gran Turismo per evitare la prima vittoria Audi Sport Italia. Grazie alla grinta e determinazione del duo italo-portoghese il team diretto dai monzesi Emilio Radaelli e Roberta Gremignani è tornato alla vittoria in casa dopo due anni e mezzo, quando a imporsi erano stati Johan Kristoffersson e Alex Frassineti.
Partito in seconda fila dietro alle Ferrari di Mirko Venturi e Daniel Mancinelli, il portoghese si è difeso con determinazione dall'assalto continuo delle Lamborghini Huracan fino al pit-stop. Ripartito nella stessa posizione, il brianzolo Mapelli ha superato con una mossa mozzafiato la Ferrari di Stefano Gai e Venturi alla Ascari al sedicesimo passaggio per poi dare la caccia alla 488 di Nando Geri al comando dopo essere subentrato a Mancinelli. Al diciassettesimo giro andava al comando superando il romano all'interno alla Parabolica, ma il primo posto non si traduceva in una cavalcata, ma anzi in una lotta all'ultima staccata con la Lamborghini di Mirko Bortolotti, che lo pressava senza requie fino al traguardo mai domo nonostante una penalità da scontare per la partenza irregolare del compagno di vettura Jeroen Mul.
Domani nella seconda corsa stagionale, in partenza alle 12:10 e su cui incombe la possibilità di pioggia, la R8 LMS partirà davanti a tutti grazie alla pole position ottenuta stamani da Mapelli.

HANNO DETTO:
FILIPE ALBUQUERQUE: "All'inizio della gara per me è stato difficile trovare la migliore temperatura delle gomme. Durante la corsa le cose sono migliorate e questo mi ha permesso di fare i miei migliori giri subito prima di dare la macchina a Marco, senza perdere troppo dalle Ferrari che erano davanti e con un po' di vantaggio sulle Lamborghini che mi seguivano. Marco ha fatto una gara bellissima e ora festeggiamo una vittoria in un campionato molto combattuto, la settimana scorsa ho guidato qui nel Blancpain e oggi molti piloti erano competitivi come i migliori di domenica scorsa".
MARCO MAPELLI: "Sono contentissimo perché Filipe ed io abbiamo fatto una bella impresa con una macchina tutta nuova che era arrivata da poco tempo e con cui non avevamo avuto prima l'opportunità di fare test. Qui a Monza è stata dura perché pagavamo qualcosa in rettilineo, ma quando sono andato al comando ho difendeso la posizione con le unghie. Sono molto felice per il team di Emilio che la stagione sia iniziata in modo così positivo".

GARA UNO
1. ALBUQUERQUE/MAPELLI (AUDI)
26 giri 50'57.599, m.177,3 km/h
2. Mul/Bortolotti (Lamborghini) 5.379 
3. Venturi/Gai(Ferrari)13.574
4. Comandini/Cerqui (BMW) 21.921
5. Linossi/Bontempelli (Nissan) 23.317
6. Sini/Mugelli (Aston Martin) 23.842

Classifica piloti dopo gare 1/14 (punti) [pos. prec.]
1.MAPELLI/ALBUQUERQUE (20) [-] 
2. Bortolotti/Mul (15) [-]
3. Venturi/Gai (12) [-]
4. Comandini/Cerqui (8) [-]
5. Linossi/Bontempelli (7) [-]
6. Sini/Mugelli (5) [-]
 
Monza, 30 aprile 2016

Per i piloti Audi positivo il primo confronto con la concorrenza del tricolore GT

- Buoni i riscontri nella sessione più veloce, con Mapelli-Albuquerque secondi
- Fiducia nel team Audi Sport Italia per la qualifica del sabato mattina
- L'incognita meteo potrebbe scombussolare le carte del weekend a Monza


La nuova Audi R8 LMS ha affrontato per la prima volta gli avversari nel turno di prove libere in programma a Monza oggi per preparare la tappa inaugurale del Gran Turismo Italiano 2016. Per la prima volta insieme a dividere il volante di una Audi, Filipe Albuquerque e Marco Mapelli hanno lavorato in simbiosi per affrettare la messa a punta di un bolide che Audi Sport Italia finora aveva messo in pista solo mercoledì scorso, sul Circuito Tazio Nuvolari, per lo shake-down di rito di cui si era occupato la "leggenda" dei quattro anelli Dindo Capello.
Il portoghese ed il brianzolo si sono detti molto soddisfatti del comportamento della vettura con gomma nuova, come conferma il loro secondo posto nella sessione del mattino (1'48.166), in cui la più veloce è stata la Lamborghini Huracan di Mirko Bortolotti e Jeroen Mul (1:47.649). Tra primo e secondo turno sono state effettuate regolazioni di assetto, freni ed al differenziale, alla ricerca delle prime migliorie sulla nuova R8 LMS.
I più veloci di una sessione più lenta di quella, più fresca, del mattino sono stati Riccardo Agostini ed Alberto di Folco (1:48.237) con un'altra Lamborghini. Sesta posizione per la coppia italo-lusitana (1:49.057), che tuttavia al contrario di praticamente tutti gli avversari hanno scelto di non montare mai gomma nuova nella seconda sessione, preferendo scoprire il comportamento dell'abbinamento vettura/gomme anche col grip che prevedibilmente troveranno sabato pomeriggio e domenica mattina nella seconda parte di gara. A meno che a scombussolare le carte non intervengano imprevisti acquazzoni, considerando che le previsioni meteo prospettano un tempo molto capriccioso, e gare di quasi un'ora come quelle italiane potrebbero non passare indenni alle intenzioni di Giove Pluvio.
Diretta streaming domani dalle ore 16:35 su www.acisportitalia.it e live in TV su RAISport2 (canale 58 del digitale terrestre).
 
Monza, 29 aprile 2016

 

   
Contatti  |  Photogallery  |  Download  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy
 
   Copyright® 2012 Audi Sport Italia S.r.l. | P.IVA 00865690960