;Audi Italia Audi Sport Italia
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
CampionatoSuperStarCampionatoSuperStar
Archivio Gt

Piloti 2018 | Bar Baruch

News 2018 | Mugello II

News 2018 | Monza

Piloti | Marcel Fässler

News 2018 | Mugello

News 2018 | Paul Ricard

Piloti | Jamie Green

News 2018 | Vallelunga

Piloti | Benoît Tréluyer

News 2017 | Mugello II

News 2018 | Imola

News 2017 | Imola II

News 2017 | Vallelunga

News 2018 | Misano

News 2017 | Mugello

News 2017 | Imola

News 2017 | Monza

News 2017 | Misano

Brochure GT3 English-text

Brochure GT3 testo italiano

News 2016 | Imola II

News 2016 | Mugello II

News 2016 | Mugello

News 2016 | Vallelunga

News 2016 | Imola

News 2016 | Misano

Piloti | Vittorio Ghirelli

News 2016 | Monza

Piloti 2016 | Filipe Albuquerque

Piloti | Davide Di Benedetto

Piloti | Michele Merendino

Audi R8 LMS ultra

Piloti 2016 | Marco Mapelli

News 2015 | Mugello

Piloti 2016 | Matias Russo

Piloti 2016 | Laurens Vanthoor

Piloti 2016 | Emanuele Zonzini

News 2015 | Mugello II

News 2015 | Misano Adriatico

News 2015 | Vallelunga II

News 2015 | Monza

News 2015 | Imola

Piloti | Alex Frassineti

News 2015 | Vallelunga

News 2012 | Vallelunga

News

News 2014 | Misano Adriatico

News 2014 | Monza I

News 2014 | Mugello

News 2014 | Paul Ricard

News 2014 | Vallelunga

News 2014 | Imola

News 2014 | Monza II

News 2013 | Monza

News 2014 | 6 Ore di Roma

News 2013 | Vallelunga

News 2013 | Imola I

News 2013 | Imola II

News 2012 | Mugello

News 2013 | Red Bull Ring

News 2013 | Misano Adriatico

News 2013 | Mugello

News 2012 | 6 Ore di Roma

Piloti | Johan Kristoffersson

News 2012 | Monza

News 2012 | Misano Adriatico

News 2012 | Mugello

News - I

News 2012 | Red Bull Ring

News 2012 | Imola

Piloti | Andrea Sonvico

Piloti | Christian Montanari

Piloti | Thomas Schöffler

Piloti | Andrea Amici

News - II

Piloti 2015 | Dindo Capello

News 2015 | Vallelunga
modulo stampa invia

Esordio 2015 concluso con più ombre che luci per gli equipaggi Audi Sport Italia

 

• A Roma coppia di quinti posti per Andrea Amici e Marco Mapelli
• Primi punti, di rimonta, per Dindo Capello ed Emanuele Zonzini


Ieri la gara di apertura della stagione del GT3 italiano aveva deluso i piloti Audi, nessuno dei quali era mai stato apertamente in lizza per la zona-podio. Oggi come sabato il risultato è rimasto favorevole alle vetture del Cavallino, con tre 458 Italia sul podio e quattro coppie Ferrari in testa alla classifica generale, guidata dai vincitori odierni Stefano Gattuso e Lorenzo Casé. Al contrario di ieri però, almeno la R8 LMS ultra meglio piazzata in griglia, quella di Marco Mapelli ed Andrea Amici, ha dato la caccia al podio per lunghi sprazzi di gara. Il lombardo alla partenza ha recuperato una posizione sorprendendo la Ferrari di Giovanni Berton e Niccolo Schirò e difendendo poi il quinto posto per tutto lo stint. Dopo il pit-stop Amici che ne ha preso il posto pressava senza sosta la Porsche di Vincenzo Donativi e Vito Postiglione, ultimo ostacolo per la zona-podio. La maggiore scorrevolezza della Porsche nel veloce non gli ha permesso di avere successo, ed anzi il "tappo" del rivale ha permesso a sette giri dalla fine alla Ferrari di Schirò di riprendere e superare entrambi, con Amici e Mapelli che hanno ripetuto quindi il quinto posto di ieri.  Sull'altra Audi Dindo Capello, partito ventesimo a fondo griglia non avendo disputato le qualifiche per un problema al cambio, ha rimontato alcune posizioni consegnando la R8 LMS ultra al compagno Emanuele Zonzini in dodicesima posizione. Un buon tempismo nel cambio-pilota ha permesso al sammarinese di recuperare altro terreno, entrando in zona-punti al 18. giro. Zonzini lottava a lungo con la Gallardo di Alberto Viberti, ma la sfida fra giovanissimi era favorevole al pilota Lamborghini fino alla bandiera a scacchi, con Viberti settimo e Zonzini ottavo. I risultati di Roma collocano Amici-Mapelli quale miglior equipaggio Audi in campionato, sesti con 14 punti contro i 28 dei leader provvisori Casé-Gattuso. La decima coppia nel tabellino piloti sono Capello e Zonzini, coi tre punti di oggi.

HANNO DETTO:
DINDO CAPELLO (pilota Audi R8 LMS ultra n.6): "Partendo dal fondo dello schieramento ho avuto vita abbastanza facile all'inizio nel superare le vetture più lente, poi come era prevedibile rimontare oltre è stato più complicato. All'inizio avevo molto sottosterzo, poi quando il davanti cominciava ad attaccare meglio la macchina è peggiorata dietro, ed anche i freni non erano proprio al top".
EMANUELE ZONZINI (pilota Audi R8 LMS ultra n.6): "I primi punti sono arrivati, anche se partendo dal fondo non potevamo pretendere che fossero tanti. Praticamente quasi tutto il mio turno l'ho fatto alle spalle di Viberti, il mio obiettivo era portargli via il settimo posto ma anche se alla Roma qualche volta riuscivo ad agganciarlo poi la Gallardo mi andava di nuovo via in accelerazione e anche se per tutta la gara gli sono stato vicinissimo, spesso a mezzo secondo o anche meno, non ce l'ho fatta a passarlo".
ANDREA AMICI (pilota Audi R8 LMS ultra n.7): "Oggi specie nel finale di gara il passo della nostra macchina sarebbe stato competitivo se avessimo avuto pista libera. Purtroppo quando hai davanti qualcuno che ha più spunto di te come si è visto con la Porsche di Donativi le cose cambiano. Sì, ad un certo punto mi ha anche portato all'esterno alla Campagnano ma non è stato niente di che, solo una di quelle cose che in gara capita quando tutti e due vogliono prendere la posizione".
MARCO MAPELLI (pilota Audi R8 LMS ultra N.7): "Speravo che oggi avremmo potuto cominciare a salire sul podio ma è andata diversamente. Nei primissimi giri di corsa rispetto alle vetture che erano davanti a me c'era una discreta differenza di passo, poi ho visto che man mano il mio turno andava avanti il gap si è abbastanza ridimensionato".

CLASSIFICA GARA DUE
1. Gattuso/Casé (Ferrari) 31 giri in 50'54.976, media 149.227 km/h
2. Venturi/Lucchini (Ferrari) +1.662
3. Schirò/Berton (Ferrari) +6.430
4. Postiglione/Donativi (Porsche) +19.549
5. AMICI/MAPELLI (AUDI) +20.028
6. Gai/Bontempelli(Ferrari) +24.939
../..
8. CAPELLO/ZONZINI (AUDI) +32.315    

CLASSIFICA CAMPIONATO PILOTI DOPO DUE GARE DISPUTATE
1. Gattuso/Casé 28 punti
2. Schirò/Berton 27
p. 3. Frassineti/Beretta 22 p.
4. Lucchini/Venturi 19 p.
5. Bortolotti/Viberti 16 p.
6. AMICI/MAPELLI 14 p.
../..
10. CAPELLO/ZONZINI 3 p.

Campagnano di Roma, 3 maggio 2015


A Vallelunga la stagione del GT è partita senza acuti per le R8 LMS ultra

 

Andrea Amici e Marco Mapelli partono e concludono in quinta posizione
• Dindo Capello, Emanuele Zonzini rimontano fino a sfiorare la zona-punti

Un quinto ed un undicesimo posto sono il verdetto della prima delle quattordici tappe del Gran Turismo Italiano, partito oggi all'Autodromo Piero Taruffi. Due risultati che sono stati molto combattuti e sudati dai piloti di Audi Sport Italia, il che indica chiaramente quanto elevata sia quest'anno la competitività della serie tricolore. Proprio come la Ferrari 458 Italia vincitrice di Alex Frassineti e Matteo Beretta, i meglio piazzati della squadra Audi Andrea Amici e Marco Mapelli hanno confermato al traguardo la loro posizione di partenza. Ma per i piloti delle R8 LMS ultra la cosa non significa affatto che si sia trattato di un pomeriggio noioso. Amici, che teneva molto a fare bella figura sulla pista di casa, ha dovuto difendere la posizione fino a fine turno dagli assalti dell'esperto Fabio Babini. Poi il collega Mapelli ha tentato fino all'ultimo giro di guadagnare una posizione ai danni del rivale Stefano Gattuso, ma le Ferrari (tre nei primi quattro all'arrivo) a Roma oggi avevano margine nello spunto velocistico. La bandiera di Audi Sport Italia Dindo Capello ha sfiorato il decimo posto e l'arrivo in zona-punti sarebbe stata la ricompensa minima per la sfortuna sua e di Emanuele Zonzini, fermati da un problema al cambio in qualifica e costretti oggi e domani a puntare su rimonte che, visto lo spessore della concorrenza, quest'anno saranno impegnative quanto mai lo sono state nelle ultime edizioni del principale campionato tricolore di automobilismo.

HANNO DETTO: DINDO CAPELLO (pilota Audi R8 LMS ultra n.6): "Un paio di giri dopo che ho dato il cambio ad Emanuele mi è arrivata alle spalle la Ferrari di Gigi Ferrara che da lì in poi mi ha pressato fino alla fine della corsa. Non è stato facile tenerlo dietro, in una occasione al Curvone ho anche rischiato, ma in generale non sono poi scontento del mio passo. Avevamo un po' troppo pattinamento alla Soratte ed al Tornante, c'è qualcosa da migliorare nell'assetto per domani".
EMANUELE ZONZINI (pilota Audi R8 LMS n.6): "Purtroppo partendo in ultima fila dopo che il problema al cambio non ci ha permesso di girare in qualifica eravamo preparati a stringere i denti. Già al via la vettura che partiva accanto a me ha rallentato senza motivo e così non potendo superarla prima del traguardo ho dovuto rassegnarmi a restare nel mucchio. Poi ho recuperato qualche posizione, ho anche fatto un bel sorpasso su una Ferrari al Curvone, ma dall'ultima fila della griglia non si possono fare miracoli".
ANDREA AMICI (pilota Audi R8 LMS ultra n.7): "Come debutto sono abbastanza contento, mi è piaciuto il fatto che man mano la gomma fa strada la tenuta è costante. Nei miei ultimi giri prima di dare il volante a Marco ho dovuto difendermi da Babini e fino al momento di rientrare in pit-lane sono riuscito a difendere la quinta posizione di partenza. Ci mancano due, tre decimi, cercheremo di migliorare per la gara di domani".
MARCO MAPELLI (pilota Audi R8 LMS ultra N.7): "La gara di oggi pomeriggio ci ha dato due conferme. Primo: se lo scorso anno era già difficile prendere punti pesanti, con il livello altissimo di quest'anno la cosa sarà due volte difficile. Secondo: ho dato tutto quello che c'era fino al traguardo per superare la Ferrari di Gattuso ma abbiamo ancora visto che nonostante si riesca a recuperare terreno nel misto fino ad arrivargli in coda, poi nel dritto le 458 ci lasciano indietro".

GARA UNO:
1. Frassineti/Beretta (Ferrari) 31 giri in 50'39.981, media 149.963 km/h
2. Schirò/Berton (Ferrari) 3.284
3. Bortolotti/Viberti (Lambo) 5.721
4. Casè/Gattuso (Ferrari)9.721
5. AMICI/MAPELLI (AUDI) 10.636
6. Postiglione/Donativi(Porsche)39.645
...
11.CAPELLO/ZONZINI (AUDI) +50.852 

CLASSIFICA CAMPIONATO PILOTI:
1. Frassineti/Beretta 20 punti 
3. Schirò/Berton 15 p.
5. Bortolotti/Viberti 12 p.
7. Gattuso/Casé 8 p.
9. AMICI/MAPELLI 7 p.

Campagnano di Roma, 2 maggio 2015


Una sfida di altissimo livello attende Audi Sport Italia nel GT3 2015

 

Sabato alle 16:10 a Vallelunga si schiererà la prima griglia del Gran Turismo Italiano e sarà un colpo d'occhio davvero fuori dell'ordinario. I portacolori dei quattro anelli attendono di misurarsi con concorrenti di altri sette diversi modelli di vettura ad alte prestazioni che hanno annunciato la loro presenza a rappresentare i marchi BMW, Corvette, Lamborghini, Maserati, McLaren, Mercedes AMG e Porsche. Audi Sport Italia non ha mancato alcuna stagione della serie dal 2009, anno di esordio della R8 LMS GT3, sulla quale Dindo Capello e Filipe Albuquerque firmarono a Monza il primo dei diciannove successi nel campionato italiano. Nel corso degli anni un pilota Audi ha concluso la stagione campione (Marco Bonanomi, 2011) e altre quattro volte vice-campione: il team diretto da Emilio Radaelli ci riproverà ancora intenzionato a far concludere in bellezza la carriera alla sua coppia di R8 LMS ultra. Come abitudine dell'ex-copilota monzese da sempre legato alla Casa tedesca anche nel 2015 non mancheranno i giovani sui sedili delle sue Audi: il ventunenne Andrea Amici affiancherà il vice-campione 2014 Marco Mapelli. Per il pilota brianzolo gli orizzonti del GT si sono recentemente ampliati grazie ad una convocazione invernale alla gara australiana di Bathurst accanto ai piloti ufficiali Audi; peraltro Mapelli considera quello del titolo italiano un conto aperto, dopo il controverso finale della scorsa stagione. Il laziale Amici che lo affianca è membro del Lamborghini Young Driver Program, il che spiega come i due Marchi del Gruppo VW sappiano lavorare in sintonia anche nel motorsport nazionale. L'arrivo di Amici non ha peraltro privato Emanuele Zonzini del ruolo di pilota più giovane dello schieramento Audi, dato che il ventunenne sammarinese resta tra i piloti più "verdi" di tutto il GT Italiano. Al suo fianco ci sarà ancora il pilota col palmarès più ricco del campionato: Dindo Capello. Dopo l'addio a Le Mans nel 2012, il cinquantunenne astigiano ha fatto sapere che questa sarà l'ultima stagione in cui i tifosi italiani potranno vederlo in azione in pista, un altro motivo che farà si che la stagione GT che sta per partire non si destinata ad essere una come tante. Gara 1 sarà trasmessa in differita da RAI Sport2 alle 22:30 e visibile in diretta streaming sul sito di ACI Sport Italia.



Campagnano di Roma, 1 maggio 2015

   
Contatti  |  Photogallery  |  Download  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy
 
   Copyright® 2012 Audi Sport Italia S.r.l. | P.IVA 00865690960