;Audi Italia Audi Sport Italia
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
CampionatoSuperStarCampionatoSuperStar
Archivio Gt

Piloti 2018 | Bar Baruch

News 2018 | Mugello II

News 2018 | Monza

Piloti | Marcel Fässler

News 2018 | Mugello

News 2018 | Paul Ricard

Piloti | Jamie Green

News 2018 | Vallelunga

Piloti | Benoît Tréluyer

News 2017 | Mugello II

News 2018 | Imola

News 2017 | Imola II

News 2017 | Vallelunga

News 2018 | Misano

News 2017 | Mugello

News 2017 | Imola

News 2017 | Monza

News 2017 | Misano

Brochure GT3 English-text

Brochure GT3 testo italiano

News 2016 | Imola II

News 2016 | Mugello II

News 2016 | Mugello

News 2016 | Vallelunga

News 2016 | Imola

News 2016 | Misano

Piloti | Vittorio Ghirelli

News 2016 | Monza

Piloti 2016 | Filipe Albuquerque

Piloti | Davide Di Benedetto

Piloti | Michele Merendino

Audi R8 LMS ultra

Piloti 2016 | Marco Mapelli

News 2015 | Mugello

Piloti 2016 | Matias Russo

Piloti 2016 | Laurens Vanthoor

Piloti 2016 | Emanuele Zonzini

News 2015 | Mugello II

News 2015 | Misano Adriatico

News 2015 | Vallelunga II

News 2015 | Monza

News 2015 | Imola

Piloti | Alex Frassineti

News 2015 | Vallelunga

News 2012 | Vallelunga

News

News 2014 | Misano Adriatico

News 2014 | Monza I

News 2014 | Mugello

News 2014 | Paul Ricard

News 2014 | Vallelunga

News 2014 | Imola

News 2014 | Monza II

News 2013 | Monza

News 2014 | 6 Ore di Roma

News 2013 | Vallelunga

News 2013 | Imola I

News 2013 | Imola II

News 2012 | Mugello

News 2013 | Red Bull Ring

News 2013 | Misano Adriatico

News 2013 | Mugello

News 2012 | 6 Ore di Roma

Piloti | Johan Kristoffersson

News 2012 | Monza

News 2012 | Misano Adriatico

News 2012 | Mugello

News - I

News 2012 | Red Bull Ring

News 2012 | Imola

Piloti | Andrea Sonvico

Piloti | Christian Montanari

Piloti | Thomas Schöffler

Piloti | Andrea Amici

News - II

Piloti 2015 | Dindo Capello

News 2014 | 6 Ore di Roma
modulo stampa invia

IL RITORNO DI AUDI SPORT ITALIA ALLA 6 ORE SI CONCLUDE COL SUCCESSO IN GT3


•  A Vallelunga Thomas Biagi, Filippo Francioni e Ferdinando Geri vincono con tre giri di margine, salendo anche sul podio della Gold Cup

Le due presenze di Audi Sport Italia a Vallelunga per la classica endurance di fine stagione (la precedente risale al 2012) si sono concluse brillantemente con lo stesso risultato: vittoria della R8 LMS ultra nella classe GT3. Quest'anno è toccato ad un trio già abituato a correre insieme qui, ma per la prima volta su un'Audi: Thomas Biagi, Filippo Francioni e Ferdinando Geri. Biagi forse era il più felice dei tre sul podio per un risultato che lo ripaga di una stagione non facile nella Porsche Supercup: l'esito finale ma anche il passo ne rilanciano morale ed ambizioni per il futuro. I suoi compagni Francioni e Geri hanno ottenuto il massimo dalla sola presenza in pistadella loro stagione 2014 e se per il veloce toscano (il solo dei tre già presente nella vittoria Audi del 2012) si tratta di una conferma, per il romano Geri è un bel modo di aver interrotto l'inattività proprio sulla pista di casa, tanto da non nascondere di avere ripreso gusto alle competizioni.

La prima ora di corsa, in cui Francioni ha preso il via dalla terza fila, è stato il momento di gloria per la concorrenza Audi: Luca Rangoni ha fatto brillare la Nissan GTR e Matteo Beretta la Porsche 911 GT3R prima che il trio Audi prendesse loro le misure, con Francioni molto bravo anche ad evitare le insidie delle sole gocce di pioggia cadute in una gara per il resto disputata sull'asciutto e con un pallido sole autunnale. Già ad inizio gara però l'Audi teneva i rivali nel mirino ed il momento più esaltante della giornata per il trio Audi è stato alla fine del turno di Biagi: l'emiliano, sia grazie al suo ritmo sia alla sequenza sfalsata dei pit stop, per oltre venti minuti tra seconda e terza ora si è trovato non solo al comando della GT3 ma anche dell'assoluta, prima che la più performante Ferrari GT2 di Fisichella-Cioci-Perazzini (poi prima assoluta) la scavalcasse quando la R8 LMS ultra a sua volta si fermava ai box. Peraltro nella seconda metà di corsa, con Geri, Francioni e Biagi che si alternavano nell'ordine, un possibile secondo posto nella classifica della Gold Cup restava in ballo con l'altra Ferrari GT2 di Cameron e Griffin, alla fine seconda. Ma nella seconda metà di corsa problemi di misfire intermittenti (che avevano iniziato a manifestarsi fin dal primo turno di Francioni) rendevano sempre più difficile ai piloti Audi tentare una rimonta sulla più performante GT2, e nell'ora finale il vantaggio via via crescente in GT3 sulla Porsche Autorlando avrebbe reso velleitario mettere a rischio una vittoria a portata di mano per un secondo posto quanto mai incerto.

Campagnano di Roma, 16 novembre 2014

FOTO DI APERTURA: courtesy of www.thomasbiagi.com
 
LA CLASSIFICA ASSOLUTA DOPO  6 ORE:  
1. Fisichella-Cioci-Perazzini (Ferrari 458 Italia/Gold Cup/GT2) 214 giri
2. Sernagiotto-Lacorte (Tatuus/Bronze Cup/CN2) +1:25.582
3. Griffin-Cameron (Ferrari 458 Italia/Gold Cup/GT2) -2 giri
4. BIAGI-FRANCIONI-GERI (AUDI R8 LMS ULTRA/Gold Cup/GT3) -3 giri
5. Beretta-Romani-Cerati (Porsche 911 GT3R/GOld Cup/GT3) -6 giri

QUALIFICHE POSITIVE INFONDONO OTTIMISMO AI PILOTI AUDI PER LA 6 ORE DI ROMA


•  Secondi per un'inezia tra le GT3, Thomas Biagi, Filippo Francioni e Ferdinando Geri partiranno in terza fila con la R8 LMS ultra domattina

Nelle prove ufficiali che oggi hanno stilato la griglia di partenza della XXIV edizione della 6 Ore di Roma Thomas Biagi e Filippo Francioni si sono divisi i compiti tra turno del mattino e turno del pomeriggio, mentre Ferdinando Geri ha girato in entrambe le sessioni. Il crono che ha collocato la R8 LMS ultra in terza fila per la partenza di domattina alle ore 09:45 è stato ottenuto da Biagi, al suo primo weekend al volante dell'Audi GT3 di Emilio Radaelli e per pochi centesimi secondo di classe alle spalle della Porsche Autorlando. Francioni, da un anno lontano dalle corse ma che già aveva guidato la R8 LMS ultra alla 6 Ore di Roma due anni fa con successo, ha siglato il miglior tempo di categoria al pomeriggio, ma la pista peggiorata non ha permesso all'equipaggio Audi di migliorare la posizione in griglia, peraltro non determinante in un'Endurance. La pole è stata appannaggio di una delle due sport iscritte, la Tatuus CN2 di Lacorte e Sernagiotto (1'32.998).
Tutti e tre i piloti Audi hanno trasmesso ai tecnici del team la loro soddisfazione per la buona messa a punto della vettura. Biagi (1'34.926) nella sua sessione si è visto scappare per soli sette centesimi il miglior tempo della classe GT3, che in questa corsa sarà la più numerosa dello schieramento con cinque vetture al via. Quinto assoluto, l'emiliano a fine turno era però dispiaciuto per non aver completato l'opera di affiatamento con la vettura tedesca con un primo posto di categoria a causa di una vettura più lenta trovata nel giro migliore e che per un paio di curve non gli aveva ceduto il passo. Il pomeriggio alcune gocce di pioggia certamente non hanno reso migliore il grip, ma Francioni ha comunque dato il suo meglio ed in zona-Cesarini: con 1'35.253 si è prima portato al vertice della GT3 davanti alle rivali Porsche e Nissan, poi nel suo ultimissimo giro mentre già veniva sventolata la bandiera a scacchi riusciva a migliorarsi scendendo a 1'34.953, due soli decimi dal tempo (1'34.706) della Ferrari GT2 di Fisichella-Cioci Perazzini che domani sarà una delle due sole GT a partire davanti all'Audi, oltre la Porsche Autorlando. Il fatto che Francioni abbia anche avvicinato il tempo del mattino del compagno di colori Biagi, sta anche ad indicare che l'equipaggio Audi avrà il vantaggio di essere ben bilanciato, anche grazie ad un Geri che sulla pista di casa si è trovato particolarmente a proprio agio con la R8 LMS ultra, con la quale ha sfoggiato un eccellente passo-gara sia al mattino sia al pomeriggio.
 
Campagnano di Roma, 15 novembre 2014


A VALLELUNGA SONO IN DISCESA... LE LIBERE PER IL TRIO DI PILOTI DELL'AUDI R8 LMS ULTRA

•  Terzo miglior tempo della giornata tra le GT3 per Thomas Biagi, Filippo Francioni e Ferdinando Geri, fiduciosi per le qualifiche di domani

Sulla pista intitolata a Piero Taruffi si ritrovavano oggi insieme per la terza volta Thomas Biagi, Filippo Francioni e Ferdinando Geri, ma insieme per la prima volta con una vettura del team di Emilio Radaelli. La prima sessione ha riservato loro qualche piccolo inconveniente che è stato risolto dallo staff Audi Sport Italia prima del secondo turno.  A problemi ad un relais, al pedale dell'acceleratore e ad una spiccata tendenza al sovrasterzo è stato ovviato con successo e tutti, sia Francioni che già aveva guidato la R8 LMS ultra alla 6 Ore di Roma due anni fa, sia i neofiti dei quattro anelli Biagi e Geri (il romano aveva però guidato un'Audi in Superstars) hanno trovato la vettura migliorata e più facile da guidare al pomeriggio.


Il miglior tempo Audi del pomeriggio, di Biagi (1'37"165), ha migliorato senza difficoltà il riscontro della sessione del mattino (1'38"541, anche quello di Biagi) ma soprattutto l'emiliano ed i compagni hanno trovato buona la configurazione in ottica-gara. Il miglior crono della giornata tra le GT3 è stato messo a segno dalla Nissan GTR di Luca Rangoni, ottenuto al mattino (1'35"781) come quello della Porsche Autorlando di Matteo Beretta (1'36.243). In assoluto, il miglior tempo del mattino è stato quello della "barchetta" Wolf (1'34"203), al pomeriggio quello della Ferrari GT2 di Giancarlo Fisichella & C. (1'33"900). Domani sono previsti due turni di qualifiche da quaranta minuti ciascuno e la griglia di partenza sarà nota dalle ore 15:30.

 
 
Campagnano di Roma, 14 novembre 2014

   
Contatti  |  Photogallery  |  Download  |  Privacy Policy  |  Cookie Policy
 
   Copyright® 2012 Audi Sport Italia S.r.l. | P.IVA 00865690960